Configurazione pc da 750 euro

Configurazione pc da 750 euro:

In questo articolo voglio proporvi una configurazione pc da 750 euro, a mio parere la migliore come rapporto qualità-prezzo, specificando il perché della scelta dei vari pezzi. La configurazione si propone di poter giocare in modo molto gradevole a risoluzione 1080p, con la possibilità di poter alzare la risoluzione in 2k accettando qualche compromesso a livello di dettagli. Nella configurazione non sono previste periferiche esterne, mentre è presente tutta la componentistica hardware necessaria per il funzionamento della macchina. I prezzi sono presi da amazon.it al giorno in cui è stato scritto l’ articolo.

La configurazione completa:

Processore: intel i5-6400 (€180)

Scheda video: nvidia gtx 1060 / amd rx480 (a partire da €280)

scheda madre: asrock h170 pro4 (€105)

RAM: hyperx fury ddr4 2133mhz 2x4gB (€42)

storage: wd blue wd10ezex 1tb / seagate barracuda 1tb (€50)

alimentatore: Thermaltake hamburg 530w (€50)

case: aerocool aero 500 (€38)

Prezzo totale: circa 750euro.

Perché ho scelto questi pezzi?

Processore: Intel domina la fascia media e alta di processori grazie all’ architettura skylake della sua sesta generazione, e la serie i5 è la più adatta ad un computer da gaming, che non ha l’esigenza di un i7, ma richiede più thread di quanto offre un i3. In particolare il modello i5-6400 è il più economico della serie, ma, viste le prestazioni molto ravvicinate con il 6500 ed il 6600, lo si consiglia sempre per il risparmio che porta, senza cali di prestazioni. Il processore non presenta il moltiplicatore sbloccato, quindi evitiamo l’overclock, per ora.

Scheda madre: scegliamo ovviamente una scheda madre compatibile con il nostro processore, ossia con socket lga 1151. In particolare il chipset h170 ci propone un buona connettività, la migliore per chi non ha intenzione di fare overclock, la scheda è molto personale come scelta, in particolare questo modello, essendo del formato atx, ci consente di espandere la nostra configurazione ulteriormente in futuro ed è compatibile con ram ddr4.

Scheda video: Il pezzo forte della configurazione, il componente che occupa più budget e ci permette di avere le prestazioni desiderate in gioco. Su questa fascia di prezzo voglio proporre due schede video, rispettivamente le recenti uscite di nvidia e amd, ossia la gtx 1060 e la rx480. Le due schede risultano equivalenti nella maggior parte dei test, con un vantaggio impercettibile della gtx1060 nella quasi totalità dei giochi, eccetto quelli ottimizzati per amd, dove la rx480 passa in leggero vantaggio. In più, le due schede differiscono leggermente per il consumo, a favore della scheda nvidia, e per il prezzo, leggermente più basso per la scheda amd.

RAM: attestato che queste memorie sono compatibili con la nostra scheda madre, le hyperx fury propongono il miglior prezzo sul mercato per delle memorie ram affidabili, in particolare 8gB sono il giusto per qualsiasi configurazione di fascia medio-alta. Con due banchi da 4gB possiamo sfruttare il dual channel della nostra scheda madre, che ci permette una ottimizzazione migliore delle nostre memorie.

Storage: con questo budget ho preferito non prendere in considerazione un SSD, che si può aggiungere successivamente in qualsiasi momento, quindi propongo di mettere uno tra i due hard disk scritti sopra, semplicemente perchè presentano stessa dotazione e prezzo molto simile. 1TB basta e avanza come capienza per sistema operativo ed una grande quantità di giochi.

Alimentatore: Thermaltake si contraddistingue per una discreta qualità dei materiali dei suoi alimentatori, ed in particolare questo modello con cavi fissi eroga fino a 530 watt ed ha un’ efficienza certificata 80plus. Per il prezzo che ha non possiamo chiedere molto di più. Di solito si consiglia di non risparmiare sull’ alimentatore quando si costruisce un pc, ma in questo caso abbiamo mantenuto l’affidabilità, pur andando su una fascia di prezzo più bassa.

Case: il case è una scelta molto personale, e qui sono andato a consigliare un modello economico, esteticamente semplice, abbastanza spazioso, compatibile con qualsiasi scheda madre e con finestra laterale. In particolare presenta un buon pannello frontale, dove vediamo porte usb 3.0, un lettore di schede sd e due levette per controllare l’intensità delle ventole, che si possono installare fino a 4, da 120mm, oltre a quella già presente stock. In più, per i più appassionati dell’ estetica, si potrà installare un dissipatore a liquido con radiatore fino a 240mm.

CONCLUSIONI

La configurazione pc da 750 euro presenta componenti aggiornate e durevoli nel tempo, è possibile sostituire alcuni pezzi a seconda delle proprie esigenze personali ed anche aggiornare la configurazione in futuro. Non ho preso in considerazione l’overclock e configurazioni multischeda video semplicemente perchè non le consiglio su questa fascia di prezzo o anche come aggiornamento di questa stessa configurazione, ma con le dovute accortezze si possono prendere componenti diverse più adatti a questi ambiti. Si può inoltre aggiungere un dissipatore aftermarket, anche a poco prezzo, per sostituire quello stock di intel e diminuire la rumorosità. In condizioni di utilizzo non troppo intensivo basterà il dissipatore stock, ma nel caso vi piaccia stressare le vostre componenti consiglio di comprare un diverso dissipatore. Consiglio vivamente questa configurazione e, personalmente, penso sia la migliore qualità-prezzo che un videogiocatore possa acquistare. Abbinata ad un buon monitor per il 1080p, può togliere molte soddisfazioni a chiunque sia interessato a giocare a questa risoluzione.

Facebook Comments

Add Comment