Lost, miglior telefim o no?

Lost, uscito per la prima volta in italia nel 2004, è una serie tv con ben centoundici episodi divisi in 6 stagioni, che variano dai 45 min/all’ora a puntata.

Lost è stato un innovazione perché, a mio avviso, è  la prima serie tv a mettere come finale di ogni puntata della suspance quindi, lo spettatore era costretto a vedere la puntata successiva per sapere cosa sarebbe successo e così ti portava a non poterne più fare a meno.

Attenzione, da qui in poi saranno contenuti spoiler su questa serie TV, difatti questa è una recensione sotto il nostro punto di vista. Quindi consigliamo, qualora non aveste visto il telefilm o lo aveste in corso, di non leggere oltre

J.J. Abrams ha fatto un ottimo lavoro perchè è riuscito a valorizzare ogni singolo personaggio di questa serie tv. Vediamo un ottima attrice Evangeline Lilly che interpreta Kate alla perfezione, credo che forse sia stato il personaggio più complesso da recitare insieme all’inimitabile John Locke, che poi farà una brutta fine sia sull’isola che nella vita reale.

Vediamo Jack il medico, l’eroe della situazione che poi, lui sarà il prescelto per diventare il nuovo Jacob il “guardiano” dell’isola e ovviamente l’anti eroe se possiamo definirlo così, James ford per non dimenticare Hugo Reyes con la sfortuna che lo perseguita a causa di quei numeri, che ricorrono un po’ dappertutto all’interno della serie tv, e tanti altri personaggi che hanno reso questa serie tv indimenticabile.

Oltre alla recitazione, che come ho detto sopra è impeccabile, anche le riprese fatte da J.J. Abrams sono fantastiche, l’ambientazione e gli effetti speciali, tutto eseguito alla perfezione senza poter dire una nota negativa.

Le prime 3 stagioni sono veramente belle la trama altrettanto ed ogni puntata scopri cose nuove. Non è mai ripetitiva, ma dalla 4 stagione in poi ha perso molto del suo fascino ed è iniziato un ginepraio che manco gli autori sapevano come toglierlo; le cause  possono essere attribuite a Jacob, ma sopratutto a suo fratello, l’uomo in nero, meglio conosciuto come la nuvola nera che terrorizzava l’isola. Gli autori non sapendo come far finire Lost hanno avuto la brillante idea di far morire tutti lasciando un po con l’amaro in bocca lo spettatore per questo finale inaspettato.

 

Facebook Comments
Powered by WP Review

Add Comment