Neverwinter PS4: Review

Neverwinter, conosciuto ai più come Neverwinter Online e spesso abbreviato a NW, è un videogioco mmorpg free-to-play sviluppato da Cryptic Studios basandosi sulla’ambientazione Forgotten Realms di Dungeons & Dragons e pubblicato da Perfect World Entertainment. Annunciato ad agosto 2010 il gioco è uscito ufficialmente il 20 giugno 2013 e vide il rilascio su Xbox One nell’aprile 2015.
Trasferire un gioco di ruolo da PC su console non è mai un compito facile e MMORPG come Neverwinter sono ancora
più difficili da convertire per il mondo delle console.

Neverwinter
È ora di scoprire se l’attesa è valsa la pena. Neverwinter vanta una tonnellata di contenuti, molti dei quali tratti direttamente dalla versione PC uscita nel 2013.
I giocatori PS4 avranno accesso a tutte le impostazioni di base e a quelle avanzate fin dall’inizio.
La versione console include tutti le nove espansioni attualmente rilasciate, oltre a una decima, “Storm King Thunder”,
che uscirà poco dopo il rilascio della versione PC.

Neverwinter
Sì, è più facile per gli sviluppatori rilasciare aggiornamenti su PC, e sì, questo significa che dovrete aspettare
un po ‘di più per ottenere nuovi contenuti su console, ma questo è solo il modo in cui vanno queste cose.
Ci sono diverse campagne, ognuna delle quali richiederà diverse ore di gioco per essere completatata senza fretta.
Ci sono otto classi giocabili da padroneggiare, anche se potrebbe essere necessario sganciare qualche soldo per acquistare qualche pacchetto dallo store se si vogliono sbloccare gli slot aggiuntivi in ​​modo da avere la possibilità di una scelta completa di tutte le classi dei personaggi disponibili.

Neverwinter
La prima scelta riguarda la tipologia del personaggio. Nano, elfo, Mezzelfo, etc… ogni tipologia ha determinate caratteristiche che influenzeranno il vostro gioco.
Alcune tipologie sono particolarmente fisiche e indicate per il combattimento corpo a corpo, altre sono dedicate all’aiuto in battaglia, al ripristino delle energie, agli attacchi a distanza, alle magie; difficilmente avrete problemi a realizzare il vostro alter ego secondo le vostre caratteristiche.
Le classi dei personaggi sono varie e molto eterogenee, e il gioco ci dà la possibilità di variare  tutte le caratteristiche fisiche del nostro personaggio, dall’altezza, al peso, al colore della pelle agli occhi. Una volta scelto la tipo
Neverwinter
Mappare un sistema di controllo MMORPG per un joypad per console non è mai un compito facile, per questo motivo possiamo dire che Cryptic Studios ha fatto un lavoro ammirevole. Le impostazioni di controllo di Neverwinter possono sembrare innaturali a prima vista, dato che solitamente si utilizzano i tasti dorsali per le abilità dei personaggi, e non per gli attacchi base. Poi però, ci ricordiamo che anche in giochi di ruolo come Dark Souls III e Bloodborne ci hanno ben addestrato sull’uso dei tasti dorsali per gli attacchi principali, quindi è qualcosa a cui ci si abitua in fretta.

Neverwinter

Per richiamare i menù per l’equipaggimaneto o le magie utilizziamo il tasto L1 più uno dei quattro pulsanti principali,
; premendo un pulsante (X è dedicato al salto), mentre si tiene L1 e premendo un tasto direzionale pad gestisce le funzioni più custode del gioco, oppure per parire l’inventaro, L1 più uno dei 4 tasti direzionali.
Nel complesso, il sistema di controllo è un po’scomodo, ma comunque non frustrante.

Neverwinter

Una volta che prendiamo mano con il sistema di controllo, possiamo prepararci a divertirci un po’ con le molte campagne di gioco disponibili.
Grazie a tutte le espansioni rilasciate, una volta completato la storia principale del gioco, troverete letteralmente centinaia di missioni da intraprendere, ognuno con un tema centrale (salvare qualcuno, cercare qualcosa, difendere un territorio,etc…) .

Neverwinter
Ci sono anche campagne incredibilmente difficili da affrontare, come ad esempio formidabili boss drago,
che richiedono almeno 15 giocatori attivi e con esperienza per potere avere una possibilità di vittoria.
La maggior parte delle aree hanno dei mini-contest casuali, dove l’obbiettivo è quello di sconfiggere o catturare un certo tipo di nemici entro un determinato periodo di tempo per ricevere ricompense e denaro.

Queste ricompense possono essere nuovi equipaggiamenti, o incantesimi da utilizzare insieme alle armature,
o posssono essere prelevati dalle spoglie dei vostri nemici caduti. Il livello delgi incantesimi può essere
aumentato assorbendo altri incantesimi o gemme speciali che troverete durante le vostre missioni.
La regola in Neverwinter è che si può ottenere tutto quello che vuoi attraverso ore di gioco o attraverso l’acquisto di crediti dallo store;  Per quelli di noi che sono cresciuti su giochi di ruolo per console che richiedono centinaia di ore per completare, questo non è un grosso problema. Per i giocatori attualmente nella loro adolescenza o i ventenni, forse per loro la soluzione più semplice è probabilmente quella di tirar fuori i soldi per ottenere un bottino senza investire il tempo.

Il paywall nel caso di Neverwinter è nella forma di valuta Zen. Il costo è di circa 1000 Zen per 10 euro,
Eppure, per la maggior parte delle volte, è possibile ottenere tutto ciò che serve per avere successo nelle campagne
senza spendere un euro. Se invece volete andare ad investire centinaia di ore del vostro tempo in questo gioco,
ptreste comunque utilizzare qualche euro per “riconoscere” il lavoro svolto dagli sviluppatori
per tutti i contenuti gratuiti. Possiamo affermare che in Neverwinter ossiamo giocare anche senza uscire un euro,
ma chi vuole acquistare qualche pacchetto, premierà il lavoro svolto per la realizzazione del gioco.

Neverwinter

La PS4 è la console più “dotata” di questa generazione (aspettando nintendo NX, xbox scorpio, etc), soprattutto dal punto di vista tecnico.
Giochi come Uncharted 4, Ratchet & Clank, e l’imminente Horizon Zero down sono grandi esempi di questa superiorità.
Purtroppo, Neverwinter è graficamente deludente. Questo non vuol dire che il gioco non sia un bel gioco.
Ci sono molti paesaggi diversi da esplorare, da imponenti foreste a desolate spiagge, a cimiteri inquietanti e tutto il resto, così come un bel mix di personaggi, equipaggiamenti e attrezzature. Tutto sembra solo un po’ meno abbagliante di quello che ci si aspetta a questo punto del ciclo di vita della PS4.
Probabilmente la grafica sotto le aspettative è un compromesso che i programmatori hanno dovuto accettare; stiamo parlando di un MMO, e come tale il gioco deve fare i conti con il rendering potenziale di centinaia di personaggi in una zona.
Neverwinter
Questo sarebbe più scusabile, se il motore del gioco potrebbe tenere il passo con un frame rate solido.
Per fortuna, durante le istanze segrete e missioni, quasi non ci si mai visto un rallentamento quando l’azione è frenetica.
Eppure, per qualche ragione sconosciuta, ogni volta che sei in un importante hub della città, come ad esempio
l’Enclave del Protettore, ci sono dei rallentamenti notevoli;
Per fortuna, viviamo nel periodo d’oro di Internet, e quindi speriamo che Cryptic Studios rilasci una
patch in un prossimo futuro per rettificare questi strani rallentamenti.
Neverwinter
In realtà, Neverwinter ha tutto quello che un fan MMORPG potrebbe chiedere. Il gioco è un free-to-play che non necessita di un abbonamento PSPLUS, il che significa che la barriera d’ingresso  per entrare attivamente nel gioco è molto bassa.
È possibile ottenere tutte le attrezzature necessarie, armature, e compagni, senza pagare un centesimo, anche se
le opzioni premium del gioco sono molto allettanti. Il sistema VIP porta benefici permanenti una volta che si paga per l’aggiornamento di circa 10 euro in valuta Zen di Neverwinter. Certo, Cryptic Studios in realtà non può fare
molto per convincere i fan non-RPG, ma i fan di Dungeons & Dragons, potrebbero rimanere piacevolmente sorpresi.
Neverwinter

Salva

Facebook Comments
Powered by WP Review

Add Comment