Ubisoft compie 30 anni: Prince of Persia il primo regalo


30 anni fa, I fratelli Francesi Guillemot, davano origine ad una delle case produttrici più importanti del mondo. E probabilmente non si sarebbero mai immaginati che dalla sede principale di Montreuil, avrebbero costruito altre 25 sedi principali in giro per il globo. Si, ci siamo pure noi tra questi 25, difatti per chi non lo sapesse, a Torino è presente una sede Ubisoft.

Siccome in questi 30 anni, Casa Ubisoft avrà incassato una quantità inimmaginabile di guadagni proprio dalle nostre tasche, ha ben pensato di ricambiare il favore (no, non sperate minimamente che vi vengano resi i soldi spesi nel passato), regalandovi 7 giochi, uno per ogni mese.

Ogni gioco verrà svelato a fine mese, quindi attualmente siamo solo a conoscenza di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo che troverete sul sito della ubisoft, oppure clicca semplicemente qui per essere reinderizzato direttamente sul sito.

prince of persia le sabbie del tempo

Siamo quasi certi che avrete storto il naso, leggendo il nome di questo titolo. Tra l’altro questo è un gioco che potranno ricordare gli over venti o gli amanti della saga. I più giovincelli, vedendo solo l’immagine di copertina, avranno esclamato i peggiori insulti verso la Ubisoft. Beh ragazzi, di certo non potevate aspettarvi un Assasin’s Creed Unity, anche se effettivamente, noi di Pianetanerd, siamo convinti che verrà rivelato un gioco per ogni “era” e quindi se è come pensiamo noi, sarà un crescendo fino al settimo mese.

 

Prince of Persia: Le sabbie del Tempo

Il film che probabilmente avrete visto è stato ispirato a questo titolo. Un gioco che era uscito per Playstation 2 è che ha rivoluzionato un sacco di giochi, ma lui è sempre rimasto il migliore. Prince of Persia è un gioco magnifico per i tempi in cui è uscito: 2003. E ovviamente la grafica di un tempo non è era paragonabile a quella attuale. Ma lasciatemi dire che i gameplay di molti giochi di un tempo erano molto più curati ea vevano una storia decisamente più avvincente, che non durava 3 ore e basta.

Vi ritroverete nei panni del principe di Persia che dopo aver vinto una battaglia, verrà tratto in inganno, difatti tra i tesori rubati, si impossesserà di un pugnale, dove gli verrà detto che usandolo per trafiggere la clessidra del tempo, lui avrà il controllo del tempo. Con la rottura della clessidra del tempo, le sabbie colpiscono tutti,  tranne i possessori dei tesori, tra questi anche il Principe.

gameplay prince of persia

A questo punto dovrete riportare tutte le cose apposto nel regno tra le insidie e le difficoltà del gioco; ovviamente con i nuovi poteri acquisiti. Sappiate che se siete abituati ad Assassin’s creed per le sue acrobazie, è perché forse non sapete che Assassin’s creed ha preso le basi di questo capolavoro del 2003, in quanto il Principe di Persia cammina sui muri, rotola, salta e altro ancora.

Prince of Persia non muore con questo titolo, ma troverete i successivi, che sia per quanto riguarda gameplay e grafica, sono migliorati molto dopo il successo del primo.

Noi per ora non abbiamo nient’altro da aggiungere. Siamo curiosi del prossimo titolo che vedremo il prossimo mese. E siamo quasi certi che rispetteranno la teoria di cui vi parlavamo prima.

Facebook Comments

Add Comment